Profumo di fantasma

di Roberta Faliva

 

Il “profumo spettrale”, in inglese “Smelly Ghost”, è un termine utilizzato da investigatori del paranormale per indicare il profumo di un fantasma. Se percepito, esso viene descritto come un profumo dolce, senza un’origine localizzabile.

Le persone che hanno sperimentato questa sensazione olfattiva affermano che sono stati improvvisamente pervasi da un odore di cui non sono stati in grado di individuarne la provenienza. Inoltre questo profumo è sempre stato ricondotto a quello preferito usato in vita da un parente defunto: una fragranza o un dopobarba. Molti ricercatori del paranormale ritengono che questa sia una visita spettrale con connotazioni positive.
L'olfatto è uno dei sensi più strettamente legati alla memoria e all’emozione provata. Si ritiene che l'entità si possa manifestare come un profumo che sblocca così nella mente del testimone il ricordo di una persona, di un luogo o di un evento specifico. Non tutti gli odori però sono piacevoli. Si dice infatti che i cattivi odori, come quello della decomposizione dei rifiuti o dei solfuri, potrebbe significare che un’entità negativa sta facendo percepire la sua oscura presenza.
Anche il fumo di sigaretta è un odore comunemente percepito e questo solitamente si riferisce a persone che erano fumatrici durante la loro vita.
E voi avete mai percepito un “profumo fantasma”? Vi ha fatto riportare la memoria al ricordo di una persona, di un luogo o di un avvenimento?

Scrivi commento

Commenti: 0